Cerca Dottore

20 Giugno 2019

L’ortottica è il ramo dell’oftalmologia che studia la motilità oculare, cioè l’azione congiunta dei muscoli oculomotori. Si occupa dei deficit muscolari, innervazionali e sensoriali che colpiscono l’apparato visivo. Le patologie di più frequente riscontro sono:

  • strabismi manifesti e latenti
  • ambliopie
  • paralisi oculari (strabismo paralitico)
  • deficit delle vergenze fusionali

La diagnosi precoce di queste anomalie (alla nascita se congenite, immediatamente al loro esordio se comparse nei primi anni di vita del bambino o nell’adulto) è fondamentale per poter intraprendere la terapia adeguata. Il paziente viene sempre sottoposto a visita oculistica completa, integrata a visita ed esami ortottici, perché la diagnosi sia accurata.
Oculisti ed ortottisti lavorano in team per garantire l’ottimizzazione della funzione visiva e binoculare.

 


Scrivimi su WhatsApp Scrivici su WhatsApp per una visita